Ill.mo Sig. Sindaco Antonio LUCIANI Comune di FRANCAVILLA AL MARE CH

Invio a mezzo PEC
protocollo@pec.comune.francavilla.ch.it
Chieti 18 giugno 2018

Oggetto: Istallazione impianti parcheggio a pagamento. Richiesta accesso atti ex D.Lgs 33/2013 come modificato dal D.Lgs 97/2016.

In qualità di Segretario Regionale Abruzzo dell’associazione di tutela consumatori CITTADINANZATTIVA ABRUZZO ONLUS, a seguito anche di numerose lamentele di utenti e per esperienza diretta, ritengo doveroso segnalare quanto segue:
• alle ore 10.26 sul lungomare di Francavilla Al Mare parcheggio l’auto e mi accingo a pagare la sosta giornaliera; la spiegazione posta in testa all’impianto ( vds foto allegata) afferma che per selezionale intera giornata bisogna premere il tasto giallo e poi inserire i soldi;
• purtroppo non esiste nell’impianto alcun tasto giallo e se ponevo i 5 euro l’impianto non li accettava in quanto superata la somma massima;
• solo con una telefonata alla Polizia Municipale ( la incolpevole e gentilissima vigile che mi ha risposto è caduta dalle nuvole ma ha comunque tentato di risolvere il problema) ho potuto parcheggiare pagando euro 4.5 ma con sosta fino alle 15.30.
• il mio problema ha riguardato altre decine di utenti alle quali, sostituendomi a chi avrebbe dovuto immediatamente porre rimedio, ho riferito quanto suggeritomi.
Alla luce di quanto suesposto mi vengono spontanee la seguente domanda: all’interno del Comune chi ha controllato che gli impianti appaltati fossero a norma e comunque adeguati?
Colgo l’occasione per far rilevare anche che:
• gli impianti non sono adeguati alla norma fissata dalla legge di stabilità secondo cui dal 1 luglio 2016 i dispositivi di controllo della sosta devono essere abilitati per i pagamenti con bancomat e carte di credito e questi impianti non lo sono .
• Tutto il lungomare a destra ed a sinistra è completamente a pagamento (nel periodo dal 15 giugno al 15 settembre) ma per creare nuove aree non gratuite le amministrazioni locali devono produrre una delibera specifica, che si basi su un’apposita analisi di infrastrutture e circolazione stradale. Devono cioé giustificare il motivo per cui si deroga al principio dell’equilibrio numerico tra zone di sosta a pagamento e non. La violazione di queste due disposizioni rende invalida qualsiasi multa.

Ciò premesso, ai sensi della legge di cui all’oggetto, chiedo mi vengano forniti i seguenti atti ed eventuali spiegazioni:
-Cosa prevede il capitolato di appalto in concessione ed a chi è stata affidata la concessione dei parcheggi;
-chi pagherà il danno erariale conseguente ai mancati introiti dei parcheggi a pagamento;
-chi ha verificato la istallazione e la eventuale conformità degli impianti istallati e come mai non è stato rilevato, in fase di doveroso collaudo, quanto segnalato impedendo la istallazione di impianti difettati;
-come mai il Comune non si è adeguato alla legge di stabilità che prevede la obbligatorietà di consentire il parcheggio pagando con moneta elettronica ( bancomat e carta credito) dato che nelle spiegazioni dell’impianto c’è scritto che non si accetta moneta elettronica;
-Considerato che su tutto il lungomare a destra ed a sinistra il parcheggio è completamente a pagamento (nel periodo dal 15 giugno al 15 settembre) e che per creare nuove aree non gratuite le amministrazioni locali devono produrre una delibera specifica, che si basi su un’apposita analisi di infrastrutture e circolazione stradale, devono cioé giustificare il motivo per cui si deroga al principio dell’equilibrio numerico tra zone di sosta a pagamento e non, chiedo di venire in possesso anche della succitata delibera.
Resto in attesa di conoscere, nei tempi previsti, le modalità di acquisizione della chiesta documentazione e di conoscere il nominativo del responsabile del presente procedimento.
Distinti saluti
n.1 allegato

CITTADINANZATTIVA ABRUZZO ONLUS
il Segretario Regionale
Dott. Aldo cerulli

_______________________________________________________________________________________________
Sede legale Ortona (CH) C.da Santa Liberata c/o P.O. Gaetano Bernabeo. Sede Operativa Via Sulmona 75 66100 Chieti. . Tel.0871070624. cell. 3339797201 e-mail :annamaria.scapati@fastwebnet.it PEC cittadinanzattiva.abruzzo.onlus@arubapec.it

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.